KrisVanAssche

Francesca Sartore
23 gennaio 2015

Un guerriero urbano, questo è l’uomo presentato da Kris Van Assche, per la prossima collezione autunno-inverno 2015/2016. Su giacche, giubbotti e maglioni è estremamente interessante e innovativo il gioco di pattern a incastro proposto come una sorta di camouflage futuristico caratterizzato da colori a contrasto e forme sinusoidi. Interessanti i materiali impiegati: il tessuto lamé regna nei capispalla e negli inserti di camice e giacconi; bella la scelta delle cerniere a vista che creano taschini lungo il braccio e ampie insolite aperture. Grazie all’utilizzo del tweed e del tessuto gessato troviamo un legame con il passato che ritorna in maniera prepotente. Uno stile casual, dunque, per un uomo che ama i dettagli e desidera soprattutto distinguersi.