Lanvin

Valentina Nuzzi
25 settembre 2014

Modelle mature per una collezione altrettanto elegante e consapevole. La passerella di Lanvin per la prossima primavera-estate si conferma un momento di raffinata femminilità all’interno del fitto calendario parigino. Nell’anno del 125° anniversario del brand fondato da Jeanne Lanvin, Alber Elbaz sceglie di far sfilare modelle storiche come Amber Valletta e Violetta Sanchez, dando vita ad una collezione ispirata alle donne che calcano ogni giorno il suolo urbano e svolgono la propria frenetica vita incuranti del designer che crea abiti pensati proprio a loro. Una donna che indossa lunghi abiti dalle scollature importanti, tubini passepartout, longuettes, giacche doppiopetto dall’allure maschile, trench coats, seta, pelle, pizzo, ma anche preziosi broccati presi in prestito all’archivio del marchio francese. La palette è cupa e si ispira ai toni romantici della sera: blu notte, viola e beige si alternano solo raramente a pennellate di corallo e giallo ocra.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10