Lanvin

Alice Signori
1 marzo 2017

Eterea e sofisticata: la donna di Lanvin per l’autunno-inverno 2017/2018 sfila con una pacatezza e una serenità che sembrano provenire da un universo parallelo. Un’esplosione di ruches caratterizza la maggior parte delle uscite: per incorniciare il décolleté, per esaltare il collo o per dirigere lo sguardo verso eleganti spalle grazie a nuvole di chiffon. Il dettaglio fantasioso è la piuma, che adorna le cinture o che movimenta le piccole borse a tracolla. Anche per Lanvin la distinzione tra abito da giorno e da sera diventa labile: il vero empowerment lo si ottiene acquisendo la libertà di uscire la mattina sapendo di essere pronte per qualsiasi cosa la serata avrà in serbo. Nessuna corsa verso casa per cambiarsi, i pantaloni ultra larghi o i top adornati da un grazioso nodo sul torso sono la scelta perfetta. In ultimo i cappotti: taglio classico abbinato ad una fantasia (che siano righe o una venatura di astrattismo) riescono a soddisfare la voglia di novità senza apparire eccentrici. Un’eleganza moderna: capace di stupirci senza stravolgerci, capace di incantarci senza annoiarci.