L’artista contemporaneo di Iceberg

staff
20 giugno 2011


Stile votato agli ideali artistici quello di Iceberg, che rivolge la sua collezione Primavera/Estate 2012 ad un uomo bohèmien, che predilige un mood metropolitano un po’ fuori dagli schemi.
Anticonformismo, dunque, un po’ dandy, che coniuga perfettamente arte e moda.
I modelli sfilano con abiti dall’aria vissuta, stropicciati, pressati, per un effetto easy chic, a tratti “finto povero”. T-shirt, più che camicie, sovrapposte da cardigan di cashmere come se fossero una seconda pelle e giacche destrutturate dai tessuti tecnici.
Colori freddi ben rappresentati dagli azzurri polverosi e dalle nuances di grigio e blu, abbinati a colori forti come l’arancio e il celeste, per un effetto giovane e contemporaneo.
Borse in pelle effetto vintage, scarpe stringate dalla punta un po’ squadrata, sempre sui toni del grigio, blu e azzurro.

 

Barbara Micheletto Spadini