Leitmotiv

Laura Gioia
25 febbraio 2017

Fantasie barocche su tessuti che sembrano tridimensionali. Più che una sfilata, lo show autunno-inverno 2017/2018 di Leitmotiv alla Milano Fashion Week sembra un viaggio caleidoscopico. Un trip fra motivi intarsiati e arabeggianti, dove l’abito è un’opera d’arte super decorata.

Si parte da vistosi accostamenti tra gonne a balze sotto t-shirt in paillettes o abiti su corpetti con maniche a sbuffo. Le forme sono asimmetriche, ma le silhouette vengono sapientemente modellate da aderenze sul punto vita, in un gioco di decorazioni e ricami che sembra non finire mai.

Fiori, farfalle e cavallucci marini: quella di Leitmotiv è una natura idealizzata e lussuosa, fatta di animali gioiello e foglie di perline, dove materiali come tulle e pizzo hanno un ruolo da protagonisti indiscussi. Stiamo parlando, non a caso, di una donna che quando si veste non rinuncia alle rouches e alle frange, puntando su concetti come l’alternanza alto-basso che si vede bene nei colli alti e nelle scollature.