Loewe

Valentina Nuzzi
2 ottobre 2015

Si percepisce sempre un senso di avanguardia e modernismo osservando le collezioni che JW Anderson crea per Loewe da quando è divenuto direttore creativo del brand, nel 2013. Il designer irlandese – a soli 30 anni – ha rilanciato la Maison spagnola in un modo in cui nessuno avrebbe mai sperato. L’ultima collezione firmata Loewe presentata a Parigi è stata del resto la dimostrazione del suo genio: pezzi che sfidano l’abbigliamento borghese con accenni futuristici (come le applicazioni specchiate e gli accessori in pvc trasparente), il ritorno del logo seriale ed ostentato tipico degli anni ’90 ed un senso di glamour e ribellione diffuso.

In un panorama fashion che spesso si adagia e ripropone le stesse silhouette e combinazioni cromatiche, Anderson è la dimostrazione che, per avere successo nella moda del 2015, bisogna sfidare le convenzioni, osando l’inatteso.

  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016
  • Loewe RTW Spring 2016