Luisa Beccaria

Valentina Nuzzi
25 febbraio 2016

La collezione di Luisa Beccaria per il prossimo autunno-inverno si sviluppa a partire dall’affascinante dialogo tra forma e natura. La sua donna è una moderna Biancaneve, in bilico tra l’intimità della casa e la predilezione verso la natura e le sue creature multiformi. Tra queste i fiori, che prendono vita ricamati o stampati su tessuti preziosi.

Abiti lunghi dal fit rilassato si alternano a eleganti cappotti doppiopetto, confortevoli quanto una vestaglia.

La palette predilige blu cobalto e rosa cipria, interrotti solo dai toni intensi di nero e blu notte.

Opulenza è l’aggettivo più immediato che sorge osservando la passerella: velluto, seta, taffetà, lurex, tulle, organza e broccato illuminano una grigia mattinata milanese.