Manish Arora

Mirco Andrea Zerini
25 settembre 2014

Sulle passerelle parigine sfila la collezione primavera-estate 2015 dello stilista indiano Manish Arora, eccentrica, coloratissima e ricca di dettagli.
Il designer ci trasporta in un universo psichedelico, simile ad un caleidoscopio, in cui fiori 3D, motivi e soggetti si fondono su capi dalle diverse textures: gonne abbinate a crop top e bomber sportivi, longdress con preziosi ricami sul decolleté, minidress a trapezio, felpe dalle stampe “caleidoscopiche” e caban iridescenti con divertenti applicazioni sono solo alcuni dei must have della collezione.
Le trasparenze si fanno audaci, le lunghezze variabili e le vestibilità morbide e comode. La palette è ricchissima: dal rosa al ciclamino, dall’azzurro al lilla, dal verde acqua al bianco perla, fino a note metalliche di oro, argento e a dettagli cangianti ed iridescenti.
Gli accessori sono particolarmente vistosi: cappelli fatti di maxi fiori, marsupi in pelle, piccole pochette o capienti shopping bag e sandali con suola in gomma e listini cangianti che si inerpicano fino al polpaccio, quasi dei calzari.
Una collezione vastissima, in cui l’esplicita influenza indiana si fonde con l’idea di una donna “galattica e futurista”.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10