Manish Arora

Francesca Sartore
1 ottobre 2015

Grande debutto a Parigi per Manish Arora, stilista indiano, per un’ overdose di colori e dettagli nella halfway tra lo stile Bollywood e il manga. Una nuova frontiera del lusso per un’estetica eccentrica e fuori dal comune, fatta di tessuti pregiati e dettagli costruiti. In passerella, gonne ampie in tonalità evidenziatore, abiti arricchiti da frange vaporose tagliate al laser e miniabiti che esplodono con fiori di plastica. Una collezione rumorosa per una donna gypsy e nomade che, non passa di certo inosservata. Il designer si ispira infatti a Miss Bunnyla, che proviene da terre esotiche e lontane, per calcare il catwalk parigino con grande successo. La palette ripercorre tutte le tonalità del pantone, con colori sgargianti e caramella, e anche i tessuti non sono da meno: materiali tecnici, seta, raso di cotone, raso, velluto, lurex, finta pelle e paillettes. Gli accessori sono tutti rigorosamente ricamati, dalle calze ai copricapi, dagli scaldamuscoli alle scarpe, passando per le bamboline toy.

  • _ARO0016
  • _ARO0142
  • _ARO0317
  • _ARO0461
  • _ARO0660
  • _ARO0770
  • _ARO0872
  • _ARO1174
  • _ARO1428
  • _ARO1499