Marc Jacobs

Francesca Sartore
20 febbraio 2015

Una retromania austera e quasi malinconica per la collezione autunno-unverno firmata Marc Jacobs. In passerella abiti dalle fantasie cupe e dalle forme vintage: quadro check, tartan, spigato e pied-de-poule sono i pattern principali abbinati ad abiti che scendono svasati, lunghe gonne a pieghe, plissettate, capispalla a tre quarti e curiose cappe. Interessanti i cappotti arricchiti di maniche in pelliccia, i lunghi abiti totalmente cosparsi di paillettes ed i ricami a mosaico che sembrano digitalizzati e pixelati.
Marc Jacobs ha nostalgia del passato a partire dai colori, che vanno dal marrone al blu passando per il nero.