Marchesa

Luca Antonio Dondi
17 febbraio 2016

Come un orto botanico vittoriano in piena fioritura, la collezione autunno-inverno di Marchesa sembra sbocciare per incanto mostrandoci fiori di rara bellezza.

Le designers Georgina Chapman e Keren Craig si sono ispirate ai dipinti del pittore inglese John Singer Sargent e ai vestiti regali che le dame del suo tempo indossavano. Per questo vediamo sfilare in passerella abiti da gran sera in cui la sovrapposizione del tulle si fa impalpabile, i fiori applicati in rilievo sulla seta si animano di vita, i broccati dorati e il pizzo si fanno sofisticati ed eleganti, piume, frange e perline arricchiscono e rendono unica questa collezione. Gli abiti tubino lunghi sono fascianti o morbidi in vita, voluminosi come abiti da principesse, leggeri e fatti di balze e volant come quelli di una divinità eterea.

Tiare e diamanti completano gli outfit in passerella aumentando il livello di regalità per una collezione che è stata magica, romantica e raggiante dalla prima all’ultima uscita.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10