Marco De Vincenzo

staff
27 febbraio 2011


Marco De Vincenzo, ormai alla sua terza stagione dopo aver vinto nel 2009 il concorso Who’s On Next, presenta il suo autunno-inverno 2011/2012.
La collezione è frutto del percorso di evoluzione e crescita dello stilista, che continua a progredire stilisticamente e concettualmente.
Per questa stagione si dedica ad uno studio approfondito che lo conduce su due strade differenti, quasi opposte.
Da una parte rimane fedele alle silhouettes care a Elsa Schiaparelli, la quale grazie ai celeberrimi tailleurs con i taschini venne elevata al grado di antagonista di Coco Chanel.
Qui ricreate con linee rigorose, e impreziositi da bottoncini a forma di occhio in argento smaltato, mentre le gonne dritte assumono tridimensionalità attraverso pieghe.
Dall’altra parte scaturisce un inevitabile desiderio di sperimentazione, regina di cui è indiscutibilmente la pelliccia. De Vincenzo immagina, e quindi crea, animali selvaggi e surreali, grazie all’abile gioco di volumi e di sovrapposizioni di montone, ermellino, visone su uno stesso capo.
E regnanti incontrastati sono i colori grigio, bianco e nero con stampe trompe l’oeil; ribelli invece i verdi e giallo neon per le chemises in seta.
Un richiamo della foresta, o un gusto per l’eleganza della donna lavoratrice? A voi la scelta, giorno per giorno.

Laura Somaini