Mario Dice

Ottavia Pomini
23 settembre 2016

Mistero e spiritualità sfilano sulla passerella milanese di Mario Dice per la primavera-estate 2017. La collezione si ispira infatti alla figura di Mademoiselle Marie Anne Lenomard, la più famosa cartomante che la storia ricordi, diventata celebre durante il XVIII secolo per le sue doti da chiromante, che ammaliarono donne del calibro di Giuseppina Bonaparte.

La linea è caratterizzata da capi costruiti, da vestiti lunghi e gonne dai volumi couture realizzati con tessuti pregiati, come organze san gallate, leggere e impalpabili. Incursioni di stampe oniriche in crepe de chine e jacquards geometrici richiamano la tradizione mistica della cabala. Le dritte silhouettes vengono spezzate da contrasti tonali in bianco e nero e da colori tenui, come varie sfumature di rosa, azzurro e giallo.

Una collezione che riflette lo spirito del designer, una ricerca costante e continua dell’esaltazione della figura femminile: moderna, indipendente e sofisticata, proprio come la sua musa ispiratrice.

  • 10
  • 1-mario-dice
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9