Mario Dice

Alice Signori
27 settembre 2015

La collezione primavera-estate 2016 di Mario Dice che sfila alla Fashion Week Milanese è un continuo crescendo di materiali e colori. Da leggeri ed impalpabili abiti che si espandono in un’ampio strascico si arriva a stretti modelli da sirena con esplosioni di pizzo e punti luce.
La palette spazia dalle stampe floreali delle prime uscite al rosso acceso che accompagna gonne di macramé ed abiti in pizzo, fino al panna o al color nude degli abiti più sensuali. È una femminilità ricercata, che esprime il proprio carattere per mezzo di toni accesi e forme che accarezzano il corpo. Le lunghezze variano dal mini al maxi, così come i materiali passano da top ricamati a leggere camicie in chiffon o bellissime gonne in sangallo che sembrano provenire da un quadro provenzale.
Non è il gioco degli opposti, ma anzi le mille e più sfaccettature della donna, che attraverso l’abbigliamento riesce ad essere sempre diversa eppure sempre la stessa.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10