Marni

Francesco Bartesaghi
20 giugno 2015

Marni porta in passerella la sua collezione primavera-estate 2015 mescolando stili e mondi diversi. La silhouette è fluida e precisa, le giacche dritte, gli spolverini leggeri ma fermi. Funzionalità urbana, definita delle tasche applicate sui blazer. Gli abiti-uniforme hanno un aspetto utilitario che prosegue nelle giacche-camicia zippate di pelle e i lab coat di lana. Un look back to school in cui spuntano colli allungati dal girocollo dei maglioni, pantaloni a vita alta e borse portfolio a mano. La pelle è proposta lungo tutta la collezione e interpretata in modo diverso su camicie, giacche e cappotti. Blazer e coat in cavallino donano freschezza alla collezione, per un uomo eccentrico ma pur sempre classico. I colori principali sono tabacco, blu, bordeaux e antracite con sprazzi di rosso, ocra e verde salvia.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10