Marni

Valentina Nuzzi
27 settembre 2015

È una collezione dall’attitudine modernista quella proposta da Marni per la prossima primavera-estate. Il marchio di Consuelo Castiglioni approfondisce la propria ricerca grafica dando a vita a capi caratterizzati da tagli asimmetrici e pattern geometrici. La novità di questa stagione è tuttavia il fattore glamour: paillettes e lustrini illuminano il guardaroba della donna Marni, in perfetto equilibrio tra compostezza e voglia di osare. I dettagli sono in formato XL: bracciali, orecchini ed occhiali riprendono le dimensioni macro tipiche degli 80s, mentre le scarpe si distinguono per i bicromatismi sapientemente assortiti. In generale, la palette è vivace ed i contrasti decisi: rosso, giallo, blu elettrico, verde smeraldo, rosa e petrolio si alternano ai toni più sobri di bianco e nero.