Massimo Rebecchi

staff
25 febbraio 2011


Per il prossimo inverno Massimo Rebecchi propone una donna più “soffice” e colorata rispetto a quello precedente, sempre cosmopolita, contemporanea e raffinata.
Il colore è protagonista nelle tonalità calde del rosso, sora ramato, ruggini, sfumature di marrone alternati a tocchi di oro e ottanio, per richiamare gli anni ’70, ma non mancano certo il nero ed il bianco, sempre eleganti.
I tessuti sono una combinazione di grandi classici della sartoria italiana e delle nuove tecnologie, si giocas ul contrasti: leggero-pesante, lucido-opaco nello stesso look.
Micro paillettes dorate, jacquard fantasia abbianati a maglie color cammello rigorosamente lavorate a mano, cappe sfrangiate, cappotti in mohair tricot affiancati a ricami effetto broccato, megnifico completo in velluto petrolio.
Per la sera morbide tuniche in seta declinate nei toni del rosso, sbiti strutturati, tessuti leggeri, semitrasparenti per una nuova femminile sensualità.
Ci sono capi che possone essere portati come abito, cappotto e cardigan, la versatilità di ogni pezzo del guardaroba infatti è un’altra caratteristica di questa collezione.
C’è poi l’attenzione al dettaglio. Le rifiniture, le lavorazioni, i decori sono sempre oggetto di grande cura, e si vede!
Borse e mocassini in cavallino maculato, cinture a giusta altezza per definire un look, meravigliose collane scintillanti intrecciate, leggere sciarpine legate a fiocco, scarpe con tacco accessibile accompagnate sempre da calze colorate.
Mises versatili e facili da portare per Rebecchi dunque, raffinate soluzioni di stile pensate per un every day chic!

 

Anastasia B. Calmotti