Massimo Rebecchi

Alberto Corrado
24 febbraio 2014

01

Sofisticata, finemente intellettuale e dallo spirito bohémien la donna di Massimo Rebecchi. Lo stilista non teme di concedersi ad un utilizzo ben calibrato del colore che dà origine ad effetti originali, di grande freschezza e naturalezza.
La silhouette è rigorosa, per capispalla dalla linea dritta. Le lunghezze sono sopra e al ginocchio, i pantaloni affusolati ma anche ampi a palazzo e le gonne, a tubo ad enfatizzare le forme oppure sbarazzine e svolazzanti, movimentate da pieghe e chiusure a portafoglio.
La palette cromatica ricorda i colori della terra ed è di grande intensità: bordeaux, senape e verde bosco, oltre a cammello e cipria. Flash vitaminici di bluette e arancione infondono energia. La stampa più divertente riporta la sagoma degli alberi.
Focus speciale sulla maglieria, per le minuziose lavorazioni in mohair e merinos.
Il colore, massimo protagonista, disegna geometrie come su quadri astratti. Grande presenza anche dei motivi check che conferiscono spessore, proposti su materiali fluidi, mentre l’organza è utilizzata a strati per gonne e top.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9