Maurizio Pecoraro

Francesca Sartore
25 settembre 2016

Tutti pronti ad addentrarci nella rigogliosa giungla e nella arida savana di Maurizio Pecoraro, lo stilista siciliano che presenta a Milano la nuova collezione primavera-estate 2017.

Un trionfo di stampe e colori anima la passerella che rievoca i paesaggi e la fauna tipica di quei luoghi lontani e fa sì che elefanti, pappagalli, serpenti, scimmie, tigri, giraffe e pantere si facciano largo tra la vegetazione e le sfumature dei verdi.

I pattern prendono vita e si ispirano al manto della giraffa e alla pelle del serpente, la seta e lo jacquard rappresentano floride foreste con scimmie, il sangallo ocra rievoca le distese di sabbia. Ciascun tessuto ha quindi un significato e viene proposto e abbinato in equilibrio, come un puzzle, che insieme crea una collezione fluida e femminile.

Soprabiti, bomber, gonne abbondanti, top e abiti: sul catwalk non manca proprio nulla. Tra i dettagli piΓΉ interessanti, i patch ricamati e applicati agli outfit, che accentuano il tema e donano rilievo ai tessuti.

  • maurizio-pecoraro-rs17-2142
  • maurizio-pecoraro-rs17-1430
  • maurizio-pecoraro-rs17-1525
  • maurizio-pecoraro-rs17-1565
  • maurizio-pecoraro-rs17-1616
  • maurizio-pecoraro-rs17-1742
  • maurizio-pecoraro-rs17-1804
  • maurizio-pecoraro-rs17-1889
  • maurizio-pecoraro-rs17-1936
  • maurizio-pecoraro-rs17-2058