Max Mara

Mirco Andrea Zerini
20 febbraio 2014

01

La seconda giornata di MFW si apre con la sfilata di Max Mara per la collezione del prossimo autunno/inverno. Famoso per i suoi splendidi cappotti, il marchio propone quasi una sinfonia scritta di questo caposaldo del guardaroba femminile.
Ecco che sfilano tessuti maschili: spigato, scozzese, principe di Galles; non mancano poi Sherling e Alpaca per il cappotto a vestaglia proposto, questa volta, con micro fantasie maschili.
Gilet che diventano cappotti, imbottiti o armatura da indossare anche su un capispalla pensati per le temperature più rigide, soprabiti dai volumi importanti con dettagli a contrasto, oversize, chiusi in vita da una cintura in vernice. Pencil skirts in pelle spalmata in lana o cashmere; una maglieria composta di capi caldissimi che scendono al ginocchio.
Una palette di colori interessante: dal grigio al nero, dal cammello al verde fino all’indaco, per una collezione pensata per una donna che non perde il suo gusto classico, ma che sperimenta nuovi pattern e abbinamenti.

Mirco A. Zerini

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9