Mila Schön

staff
20 febbraio 2013


Sarà la voglia di essenzialità, sarà il fascino senza tempo della pelle, sarà il desiderio di coniugare charme e praticità, Mila Schön presenta oggi quella che senza dubbio si può definire una linea pratica e seducente, caratterizzata sia da capi “iconici”, quali ad esempio tailleur e cappotti dal taglio maschile, sia da tute alla Eva Kant, rigorosamente in pelle. È proprio quest’ultimo materiale il protagonista della sfilata, lavorato alla maniera byker, e declinato sia per abiti che per overcoat, alcuni dei quali arricchiti da originali Bells Sleeves, le maniche a campana stile ‘700 francese.
Elementi chiave della linea sono sicuramente tre colori giocati sapientemente: il nero opaco, il marron glacè e l’arancio, che non solo creano effetti optical su maglioni di lana portati a pelle, ma vengono utilizzati anche per la colorazione di numerose pellicce ed inserti in pelo di maglie e cappotti.
Tocco sparkling sicuramente i pantaloni seconda pelle-cuissardes ricoperti da una pioggia di strass,il vero must have delle prossima stagione.

Benedetta Fiorini