Milly by Michelle Smith

Virginia Francesca Grassi
11 settembre 2013

01

“Ho preso ispirazione da un’idea tradizionale di femminilità” ha detto Michelle Smith nel backstage della sua sfilata Primavera/Estate presso il Lincoln Centre.
La designer di Milly ha infatti portato in passerella una donna ammaliante, sicura di sè, energica, capace di mettere in mostra curve e rotondità: ecco allora sfilare shorts cortissimi, gonne a matita, micro top in vista e maglie traforate. Giochi di vedo e non vedo, tra rete, jacquard, cerniere e pelle, per un effetto sexy ed estroso che predilige i volumi a clessidra.
Gli accessori spaziano dai coloratissimi occhiali da sole alle clutches con profili a contrasto, accompagnati da sensuali guanti neri.
Ma sono le stampe, disegnate dalla stessa Michelle e influenzate dall’arte giapponese e hawaiana, ad essere il pezzo forte della collezione, con fiori, rampicanti, uccelli ed animali esotici.

Virginia Grassi

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9