Miu Miu

Luca Antonio Dondi
9 marzo 2016

“Modernamente barocca” è forse la definizione che meglio si addice alla collezione autunno-inverno 2016/2017 che Miu Miu ha presentato a Parigi presso il Palais d’Iena.

Sì, perché di spunti barocchi ce ne sono e sono evidenti, ma è il gusto moderno e frizzante con cui sono stati interpretati che, ancora una volta, rende Miuccia Prada geniale e sempre all’avanguardia, anche quando si guarda al passato. Protagonisti della passerella tessuti preziosi e finemente decorati: velluti, broccati e jacquard si incontrano e dialogano con il denim e il cashmere in un mix eccezionalmente nuovo ed efficace. Bomber di jeans e shorts in cotone, bluse in denim con completi in jacquard, long vest e gonne lunghe in total denim abbinate a maglioncini in morbido cashmere, bomber in velluto che smorzano la regalità di gonne in broccato, mentre i dettagli in soffice pelliccia aumentano il pregio di abiti e capispalla. E anche quando i cappotti si fanno quasi abiti da sera, non mancano gli accenni freschi e giovani, come toppe logate, maxi colletti o cinture in vita.

A corollario della collezione, che è già un must-have, gli accessori: gli occhiali con applicazioni preziose, i delicati fili di perle come indizio di una passata nobiltà, le décolleté e ballerine flats con fiocchi e ricami floreali, le borse – a mano o tracolla – d’ispirazione retrò ma incredibilmente attuali. Una collezione che chiude la Paris Fashion Week come solo una figura del calibro di Miuccia Prada sa fare: in grande stile.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10