Moncler Gamme Rouge

Mirco Andrea Zerini
9 marzo 2016

Un paesaggio invernale e le alte cime svizzere fanno da sfondo alla collezione autunno-inverno 2016/2017 firmata Moncler Gamme Rouge che rivela in maniera esplicita il tocco inconfondibile del designer Giambattista Valli.

C’era un po’ di Giamba, un po’ di couture e un po’ di pret-a-porter sul catwalk, in cui la tradizione svizzera era intuibile dai capi proposti.

In passerella una donna giovane ma estremamente di charme ed elegante, quasi eterea nelle sue movenze, che ha indossato fur shorts, maglie a collo alto, capispalla con maniche in pelliccia, minidress, gonne a pieghe e felpe; il tutto arricchito di ricami, pattern tipicamente invernali, disegni jacquard e textures differenti mixate.

Grande assente per la stagione è il duvet – il must-have assoluto della celebre griffe – che è stato però rimpiazzato abilmente dal resto dei capispalla, realizzati con un’abilità, una maestria e una precisione quasi strabiliante e sempre con l’utilizzo di materiali pregiati e ricercati.

La donna è estremamente femminile, non ha paura di mostrarsi e di scoprirsi nonostante le basse temperature; volutamente esibisce capi corti che lasciano in vista le gambe, coperte solo da candidi collant.

Gli accessori sono calibrati e non eccessivi: piccole borse a tracolla o a mano, cappelli ricamati con maxi pon pon e, tra le calzature, zoccoli in vernice con plateau altissimi che ci riportano un po’ nel mondo di Heidi, suscitando anche una buona dose di nostalgia.

  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016
  • Moncler Gamme Rouge RTW Fall 2016