Moncler Gamme Rouge

staff
2 ottobre 2012

Porta subito una sferzata di allegria questa collezione che ha come filo conduttore le ruches. Ruches applicate ad abitini, giacche, camicette o soprabiti.
Le silhouettes sono strutturate e le lunghezze sono prevalentemente mini. Moncler sembra rivisitare in chiave chic i costumi interi e il guardaroba sportivo fatto di tessuto lucido e cerniere. Nella prima parte della sfilata i colori variano dal bianco all’azzurro-blu delle stampe che riprendono l’acqua di mare, aiutate nella riuscita dell’effetto dalle ruches doppio colore e dall’opalescenza che ricorda la pelle squamata delle creature sottomarine.
Dopo una pausa allietata dai corpi maschili piacevolmente accarezzati dal bianco e dal rosso, ricominciano le uscite femminili: stesse silhouettes, ma diversi colori come nero e beige. Stampe che sembrano floreali, in particolare dei girasoli, ma in realtà non sono altro che la riproduzione di donne in miniatura. Lunghezze ancora mini, ma più eleganti grazie alle trasparenze e alle applicazioni brillanti.
Una primavera estate sporty-glam.

Beatrice Repossi