Moschino

Mirco Andrea Zerini
26 febbraio 2015

Finiti i tempi della Fast Food mania e delle Barbie girls, Jeremy Scott presenta, per il prossimo autunno-inverno firmato Moschino, i Looney Tunes e porta una ventata di allegria e divertimento sulle passerelle milanesi.
Uno show coloratissimo che sicuramente avrà catalizzato l’attenzione di blogger e fashioniste incallite: sul catwalk maglie oversize che raffigurano Gatto Silvestro, Duffy Duck, Bugs Bunny declinate in tonalità vitaminiche, rimandi al mondo del basket e dello sport, salopette in denim con inserti gold o in pelle matelassé, bomber trapuntati portati con minidress ricchi di catene, crop top sexy e provocanti e capispalla in pelliccia colorata.
Grandi presenze sono i jeans, che s’indossano al contrario con tasche che seguono le movenze di una donna spavalda e sicura di sé e il duvet per piumini in tonalità fluo, gonne, bombers e lunghi gilet con interno logato.
In chiusura lo streetwear americano invade l’intero catwalk con abiti da sera eccentrici ed esagerati, tempestati di graffiti e murales.
Che dire poi degli accessori? Orsetti, peluche e coniglietti diventano borse e backpack da portare con disinvoltura ed un pizzico di snobismo, mentre le sneakers diventano decolleté dal tacco a spillo vertiginoso.
Ci sono sfilate in cui “pazzia e divertimento” sono elementi essenziali e Jeremy Scott ne ha fatto il proprio mantra!

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10