Moschino

Alice Signori
10 gennaio 2016

Jeremy Scott presenta la collezione uomo Autunno-Inverno 2016/2017 durante la Fashion Week londinese. La collezione gioca con le stampe e le fantasie creative, ormai segno distintivo del brand, mentre la palette di colori si trasforma al susseguirsi delle diverse uscite: dai colori accesi e brillanti giustapposti per creare contrasto (rosso e giallo, viola e rosso, fucsia e blu, giallo arancio) ad una palette piΓΉ scura e cupa che porta la collezione su toni invernali (kaki, verde militare, grigio e nero). I tailleur sono sdrammatizzati dai contrasti di colori e dall’uso di vivaci occhiali da sole, mentre le giacche di jeans sono disegnate sui vestiti come fossero bozzetti animati. Non mancano le maxi righe, perfette su lunghe sciarpe e t-shirt, e che ben introducono i disegni stampati: croci, facce, orme e fiori trasformano bomberini, felpe e pantaloni. Non solo disegni ma anche scritte: “Hope”, “Life”, “Fear” sono il monito che si ripete per tutta la collezione. Una sfilata “magrittiana” in cui la vera essenza degli indumenti viene messa in discussione in maniera allegra e irriverente: nel cambiare prospettiva si possono avere piacevoli sorprese.

  • 01
  • 06
  • 09
  • 16
  • 17M
  • 22
  • 38
  • 42M
  • 45
  • 53