MSGM

Ottavia Pomini
18 giugno 2017

Una collezione primavera-estate 2018 per lui che ripercorre le origini di MSGM: Massimiliano Giorgetti ci guida in un viaggio che parte dalla California e arriva fino al Messico, tingendolo di riferimenti ai tramonti di Venice Beach e ai motivi etnici dell’America centrale.

Un inno alla libertà, caratterizzato da grafismi geometrici camouflage, loghi black and white, romantici check ed esplosioni di stampe floreali. In passerella l’high tech convive con la tradizione: capi multietnici, come stole a motivi messicani rigate che raccontano la vera essenza d’oltreoceano, compaiono fianco a fianco a parka Tyvek a bande ricamate e a colorati maglioni Baja indossati sopra a shorts dipinti a mano. Applicazioni floreali su abiti khaki trasformano il classico vestito da lavoro in un capo cool da possedere. Immancabili pezzi d’ispirazione sportiva, come le polo a toni contrastanti e la maglieria, celebrata dal pullover handmade, tratto distintivo del brand, completano la linea. Ai piedi sneakers e calze logate, tra le braccia skate dalle vibrazioni tropicali.

Una collezione che riflette l’anima libera e viaggiatrice di Massimiliano Giorgetti, attraverso nuovi spunti estetici e incroci culturali, dando vita a un guardaroba portabile e visivamente piacevole.

  • MSGM Men’s Spring 2018

  • MSGM Men’s Spring 2018