MSGM

Mirco Andrea Zerini
23 febbraio 2014

01

Una collezione moderna e coraggiosa, eco dell’urlo e della voce della cantante Bjork, quella proposta da Massimo Giorgetti, designer del contemporary brand MSGM.
Lo stilista, fortemente ispirato, rompe gli schemi con un catwalk in cui domina una palette di colori spatolati, con effetti graffiati o marmorizzati, note di oro e di rosso per creare una linea di demarcazione netta; fiori, soprattutto le rose molto care allo stilista, volti e stampe a pigmento, mix tra arte e fotografia, precisa derivazione da Dario Catellani. Una donna moderna, che ama il colore e capi di buon gusto e indossa abiti stampati a manica lunga o drappeggiati sotto il seno, abiti longuette con trasparenze tattiche e seducenti, tailleur, gonne con applicazioni di macro pois luccicanti, cappotti con retro in pelliccia, blazer smanicati al ginocchio con inserti in Astrakan, cappotti in principe di Galles. Evergreen del brand le felpe, qui reinterpretate in neoprene stampato. con applicazioni specchio. La maglieria si compone di capi dai volumi interessanti a costine, declinati anche in colori pastello. I materiali sono frutto di ricerca e mixano innovazione e tradizione classica: neoprene, lana, pelliccia, eco-pelliccia, velluto, pelle e suede.
Una serie di accessori ricercati completano i look di una collezione giá ricca di spunti, giovane e frizzante.

Mirco A. Zerini

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9