Mugler

Francesca Sartore
1 ottobre 2016

Saturday night fever: David Koma porta in passerella la collezione primavera-estate 2017 di Mugler, tra lustrini degradè e tessuti lamè.

La silhouette è asciutta per corpetti e abiti fascianti che ricordano i costumi da bagno; i pantaloni invece sono attillati come mute, caratterizzati da un piping a contrasto lungo la gamba. Il neoprene è il tessuto principe della collezione, adatto a ogni tipo di taglio: interessante la giacca dalle spalle imbottite e arrotondate che ben si accompagna ai leggings. Le cerniere invece sono il dettaglio prediletto, posizionate a contrasto per attirare l’attenzione in punti esteticamente “strategici” come coscie e scollature. Queste ultime lasciano poco all’immaginazione e sono ricorrenti negli abiti con tagli vedo-non vedo.

Un mix di eleganza e sensualità in chiave sportswear dai colori decisi come il bianco, il nero, il bluette e l’arancio.

  • _arc0912
  • _arc0021
  • _arc0232
  • _arc0307
  • _arc0378
  • _arc0426
  • _arc0508
  • _arc0633
  • _arc0737
  • _arc0760