Narciso Rodriguez

Martina D'Amelio
15 settembre 2015

Volumi avvolgenti e un leggero tocco tribale: Narciso Rodriguez sfila con una collezione all’insegna del minimalismo alla New York Fashion Week.
Quella che è senza dubbio una cifra stilistica del designer viene portata all’estremo per la primavera-estate 2016. Tagli netti e uniformi si alternano sulla passerella, frutto di una sapiente tecnica, visibile nelle tuniche asimmetriche, nei pantaloni scivolati e nelle gonne a portafoglio abbinati a top monospalla in pelle. L’eleganza più pura e minimalista per l’appunto é affidata agli abiti sottoveste, mentre una stampa dal sapore tribale dona movimento e colore, grazie a sfumature aranciate, ai dress al ginocchio. Il colore spazia senza soluzione di continuità dal caldo al freddo, quasi a voler smuovere l’algida rigorosità delle forme. Una collezione che non stupisce ma conferma la personalità dello stilista statunitense di origini cubane.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10
  • 11
  • 12