Paco Rabanne

Luca Antonio Dondi
5 marzo 2015

Paco Rabanne per la collezione autunno-inverno 2015/2016 presenta una collezione dove il nero prevarica su altre tonalità come il blu notte, l’avorio e il verde militare dando un’aria soft-rock ad ogni suo capo. L’aspetto quasi cupo e oscuro è dato anche dai volumi ampi e gonfi dei capispalla e dalla frequente presenza di cinghie nere che stringono la vita o si affacciano sulla schiena. La monocromia è interrotta da stampe di paesaggi urbani su felpe o da patchwork di tessuti con trasparenze studiate. Gli abiti sono mini e così lo sono anche le gonne e gli shorts che spuntano dai corti cappotti, i jeans si fanno sintetici ma non aderiscono e spesso si fermano al polpaccio. La femminilità e la vivacità che risalta in questa cornice appartiene a minidress anni ’20, pantaloni e canotte con lustrini e perline. La cerniera chiusa da un anello metallico diventa quasi accessorio, compare sui capispalla, sugli abiti e le bluse. Così facendo Paco Rabanne spinge la donna di oggi a non nascondere la forza che ha dentro e a mostrarla in tutta la sua forza dirompente, andando a rompere ogni schema e convinzione della donna borghese e sofisticata.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10