Paola Frani

Arianna Bonardi
19 settembre 2012

Per la primavera/estate 2013 Paola Frani propone una donna immersa in un paesaggio esotico. La collezione è allo stesso tempo colorata e ombrosa, essenziale, sofisticata e punk. Linee essenziali si mischiano a volumi oversize. Paola Frani utilizza materiali differenti: la rete di jersey si staglia su abiti lunghi e gonne dal taglio lineare. Contemporaneamente forme più fluide alleggeriscono e liberano il corpo: boy-fit shirt in batista e pantaloni larghi in seta. Ancora, tessuti- couture come lo jacquard-volute e cotone tecnico compongono le giacche. La palette di colori è estiva e briosa: colori puri come il cipria e il nero si fondono a colori pastello nelle tinte del giallo, verde e blu elettrico. Le stampe animalier si stagliano su short in raso di cotone e su cardigan di seta mentre stampe floreali compongono l’ abito lungo in georgette. Fiori come orchidee e petali diventano cristalli su bijoux multicolor. Una collezione che reinventa e mixa il Californian dream.

Arianna Bonardi