Paul & Joe

Mirco Andrea Zerini
30 settembre 2014

Sulle passerelle parigine è la volta di Paul&Joe che ha presentato la sua collezione primavera-estate 2015 ricca di elementi semplici e modesti derivati dal mondo campestre. Colori terrosi e naturali dominano la palette, stravolta qua e là da note di optical white, blu navy e nero. Le stampe, micro o macro, sono divertenti ed arricchiscono bluse trasparenti, camicie, longdress svolazzanti e minigonne; le righe diventano maxi e compaiono su spolverini, minidress a sacchetto e jumpsuits abbinate a giacche sfrangiate; pattern astratte “invadono” completi gonna-camicia e blazer sciancrati.
Tra i materiali colpisce l’ampio uso del suede per pantaloni, giacche, shorts e minigonne stampa gufo.
Una donna semplice e senza pretese, che ama lasciare tutti sorpresi per la sua sensualità e la sua eleganza che traspare da capi apparentemente affiancati casualmente, con pattern mixate e textures differenti. Non mancano le trasparenze e le ampie scollature che rendono il tutto ancor più intrigante e accattivante.
Gli accessori non eccedono: cinture in tinte naturali con borchie metalliche e fibbie decor, shoulder bags sfrangiate e qualche bijou con maxi gufi.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10