Philipp Plein

staff
22 giugno 2013

L’atmosfera creatasi per la collezione primavera/estate 2014 di Philipp Plein è quella tipica di un elettrizzante Casinò di Las Vegas. Ad aprire la sfilata, la supermodella brasiliana di origine italiana: Isabeli Fontana che impersona la Dea della Fortuna.
Per l’occasione, la Maison svizzera presenta in anteprima assoluta la nuova collezione Philipp Plein Underwear.
A sfilare in passerella, un uomo che sa giocare con il suo stile mescolando senza regole pezzi raffinati e formali con quelli tipici dello stile underground. Dall’archivio arrivano capi iconici e reinterpretati che conservano però il loro elemento distintivo: la borchia. Tendenza e sartorialità sono i comuni denominatori dell’intera collezione. Completi Tasmania con collo cavallino, svelano fodere d’ispirazione sportwear in tessuto tecnico operato e traforato. Il tema camouflage trova spazio nella vasta gamma di giacche. Tra le scarpe, lussuosi mocassini di coccodrillo e sneakers. I colori che spiccano sono: il bianco e il nero con contaminzioni fluo.

Donato Massimino