Pin Up Stars

Ottavia Pomini
26 settembre 2016

A movimentare la fashion week milanese ci pensa Pin Up Stars, brand specializzato nel settore Beach Couture, che per la primavera-estate 2017 ha voluto stupire con un evento ben diverso dalla solita presentazione. I capi della linea si snodano attraverso un vero e proprio show-sfilata all’interno del temporary-store del brand.

Attraverso l’allestimento, che ricrea l’atmosfera tipica di un cantiere, il designer del marchio Jerry Tommolini ironizza sulla situazione attuale in cui verte il centro di Milano, sommerso di lavori per la realizzazione della nuova linea metropolitana M4, proponendo una collezione dal mood metropolitan groove, irriverente e rainbow color proprio come nella modellistica degli anni ’80.

Tra rampe, segnaletiche e uscite di sicurezza, sfilano costumi interi sgambati in stile camo-animalier, con stampe a tema ‘’Tribal Addict’’ nei colori del tramonto o del cotto, realizzati con tessuti lamè perfetti nei fuori acqua. Capi must have della collezione gli eccentrici bikini double-face con stampe differenti su ogni lato da abbinare e mixare a proprio piacimento. Un tripudio di mostrine e fregi marziali caratterizzano uno dei costumi più cool, perfetto per chi vuole esibire al mare o in piscina il proprio corpo come un’opera d’arte.

Un esercito femminile dallo styling ironico, per un “Trunk Show’’ che racconta la nostra società in continuo cambiamento.

  • 2
  • 8
  • 9