Prada

Martina D'Amelio
18 gennaio 2015

Sobrietà, eleganza, rigore: sono questi i dettami della moda senza eccessi di Prada per il prossimo autunno-inverno, in grado di soddisfare uomini e donne.
In una location labirintica sfila una collezione lineare, portata in passerella da 30 modelli e 20 modelle, seguaci del più puro minimalismo. La scelta non è dettata dalla ricerca di una moda unisex: la differenza è netta tra il guardaroba femminile – fatto di abiti dagli ampi scolli e grossi fiocchi – e quello maschile, composto da capispalla dal taglio dritto, completi doppiopetto che sembrano cuciti addosso e cravatte sottili. Quello che accomuna i due generi sono i tessuti – il ritorno del nylon, su tutti, ma anche la presenza del cotone e della lana – i colori, ridotti a una palette di neri in tutte le sfumature, e alcuni accessori (come la cintura stretta in vita e le scarpe con la para). Il guardaroba maschile mantiene così intatte le sue peculiarità, limitandosi a condividere con le proposte femminili una ricercata semplicità.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10