Pringle of Scotland

Vittorio Francesco Orso Ferrari
20 febbraio 2017

“Feileadh-mor” è la keyword d’ispirazione della nuova collezione autunno-inverno 2017/2018 firmata Pringle of Scotland: un “nuovo involucro” che richiama ad un corpo completamente avvolto in pesanti tessuti a drappeggio. Immancabili anche i ricordi scozzesi, come il vestito delle Highlands e i tradizionali kilt e plaid. Un classico reinterpretato, dal tartan a nuova reinvenzione, grazie al lavoro dell’artista Lucy Orta su vecchi abiti riciclati, resi unici attraverso giochi di patchwork, ritagli e contrasti. Protagonista ancora una volta la maglieria a stampa, riproposta dagli archivi della Maison anni ’60 e rivitalizzata grazie a un pattern floreale audace e brillante. I tessuti sono totalmente Made in Scotland, dalla lana alla maglia, così come le stampe tartan, dinamiche e geometriche.
Come afferma il design director del marchio, Fran Stringer: “Ogni stagione Pringle guarda a nuovi modi di ri-connettersi con il suo iconico patrimonio scozzese“. Ed è proprio questo il caso.