Advertisement

Proenza Schouler

staff
18 febbraio 2015

È una collezione ispirata all’astrattismo dell’arte espressionista quella presentata a New York dal duo Proenza Schouler per incarnare lo spirito del prossimo autunno-inverno. Lazaro Hernandez e Jack McCollough giocano con le forme e le proporzioni: i cappotti sono caratterizzati da tagli asimmetrici e creativi, gli abiti sono costituiti da robuste fasce di tessuto che disegnano la silhouette e lasciano intravedere la pelle sottostante o presentano scolli profondi e pieghe laterali, per la sera gli abiti in tulle trasparente si affollano di luminosi dettagli metallici e sono talvolta decorati da morbide piume. La palette è essenziale e decisa: bianco, nero e grigio si alternano solo a vivaci pennellate di rosso e bordeaux. In passerella abbiamo assistito senz’altro al debutto di alcuni dei capispalla più innovativi per affrontare il freddo durante la prossima stagione.