Ralph Lauren

Martina D'Amelio
14 settembre 2016

La boutique Ralph Lauren all’888 di Madison Avenue a New York ospita in uno spazio esterno ad hoc la prima collezione see-now buy-now di Ralph Lauren. Uno show che arricchisce la proposta autunno-inverno 2016/2017 in chiave tex mex, da ricordare (e acquistare subito in boutique).

Non è un caso infatti che il re dell’American style abbia deciso di ospitare la sua sfilata proprio a fianco del celebre polo di Madison Avenue. Dalla passerella alle vetrine: la scelta del prêt-à-porter, nel vero senso del termine, non è mai stata così chiara nei suoi intenti. E prende vita sul catwalk grazie alle modelle del momento, da Vittoria Ceretti a Kendall Jenner, da Bella Hadid a Liya Kebede, perfette interpreti degli stilemi della Maison – la camicia a maxi check, il cappello da cowboy, lo stivale texano, la cintura borchiata, le frange e l’abito lungo, questa volta arricchiti da dettagli afro.

La collezione resta fedele ad un’eleganza portabile ma non scontata, quella di cui lo stilista è sempre stato interprete: i tailleur gessati si arricchiscono di ricami floreali o inserti in pelle colorata, la tuta intera si indossa con il maxi poncho, il blazer maschile con il pantalone scivolato iper femminile, fino all’esplosione di colore della sera – anch’essa un grande classico di Ralph Lauren – che a suon di fucsia, viola, giallo e rosso illumina le dive da red carpet. Personalità come Julianne Moore e Jessica Alba per intenderci, in prima fila ad applaudire la “September collection”. E il suo creatore, che nel finale, armato come sempre di camperos, camicia, jeans e cinturone, ha calcato la passerella, salutato il pubblico ed è entrato – veicolando un chiaro messaggio – dritto in boutique.

  • 14-lauren
  • 1-lauren
  • 2-lauren
  • 3-lauren
  • 4-lauren
  • 5-lauren
  • 6-lauren
  • 7-lauren
  • 8-lauren
  • 9-lauren
  • 10-lauren
  • 11-lauren
  • 12-lauren
  • 13-lauren