Rick Owens

Ottavia Pomini
3 marzo 2016

Una collezione anomala quella presentata da Rick Owens durante la fashion week parigina per l’autunno-inverno 2016/2017: il designer ha infatti deciso di non intraprendere il sentiero del fast fashion, saltando l’approccio see-now-buy-now scelto da molte altre Maison. Un rifiuto ad abbandonare la vera moda, che secondo Owens deve essere personale e non limitata.
‘’Mastodon’’, mammifero estinto migliaia di anni fa, è il titolo della collezione, il medesimo proposto durante la sfilata maschile autunno-inverno 2016/2017: tema principale, dunque, la fragilità del pianeta e l’estinzione della specie umana.
La linea è caratterizzata dal maestrale utilizzo di drappeggi e da una palette dai toni morbidi, come il crema e il verde tenue. Ad aprire lo show stretti cappotti dai risvolti taglienti, ammorbiditi da larghi vestiti drappeggiati che ricordano le colate laviche dei vulcani in eruzione. Sfilano modelle dalle sembianze primitive, dalle acconciature arruffate e apocalittiche, avvolte in vestiti senza spalline, pelosi mohair e lunghe gonne in pelle a campana.

  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016
  • Rick Owens RTW Fall 2016