Rick Owens

Mirco Andrea Zerini
22 gennaio 2015

Provocazione e scandalo dominano il catwalk di Rick Owens che, in occasione della Fashion Week parigina, ha presentato la collezione autunno-inverno 2015/2016.
Tanto nero su una passerella austera e minimalista, schiarito da tonalità terrose e dal grigio declinato in tutte le sue nuances.
Sfilano capi destrutturati, privi delle loro forme naturali, orli e drappeggi dall’estetica tra il tech e il goth, questo il segno distintivo del brand statunitense. Lunghi abiti in maglia, peacoat e cappotti doppiopetto abbinati a gonne-pantalone forse ereditate dal guardaroba femminile, piumini che sembrano armature, longdress con segni grafici e aperture strategiche a livello inguinale.
Ed è così che, forse per caso forse per preciso volere dell’irriverente designer, tra un’uscita e l’altra, spuntano i “gioielli di famiglia” dei modelli, che portano sul catwalk un full frontal davvero inaspettato ma non volgare!
Del resto siamo abituati ai colpi di testa dello stilista che ancora una volta ci ha stupiti. Una collezione che i suoi fedeli estimatori ameranno in tutte le sue sfumature!

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10