Roberto Cavalli

Mirco Andrea Zerini
28 febbraio 2015

Roberto Cavalli per il prossimo autunno-inverno riprende i suoi elementi iconici rendendoli moderni e mixandoli alla cultura cinese.
Il designer toscano porta così in passerella una donna sexy ed estremamente femminile che calca il catwalk in maniera sicura e disinvolta, attirando l’attenzione su di sè e sui capi che indossa.
Come da tradizione l’animalier – stampa leopard e zebra – è il file rouge della collezione e compare su capispalla con dettagli in pelle, minidress a collo alto fascianti, gonne longuette, bluse e gilet abbinati ad abiti lunghi vaporosi e ricchi di volant.
L’iperdecorativismo cinese domina invece le uscite centrali con fantasie floreali giocate su giallo senape, azzurro ghiaccio e nero, dragoni che s’inerpicano su jumpsuits con schiena scoperta, dipinti per l’interno dei capispalla e pagode in rilievo su bottoni dorati.
Non mancano dettagli rock per rendere i capi aggressivi e provocanti: paillettes nere tempestano pantaloni skinny con maxi cinture e minigonne inguinali; la pelliccia disegna biker con elementi in pelle, capispalla voluminosi e arricchisce i colli di parka oversize.
In chiusura tutto diventa da gran sera: abiti profilati di frange seriche, kaftani degradè con generosa scollatura e longdress invasi di micro borchie da vera femme fatale.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10