Advertisement

Roberto Musso

staff
26 febbraio 2012

Bon ton con un accenno di rock per Roberto Musso Autunno-Inverno 2012/2013. I cappotti dal taglio maschile sono stretti in vita da sottili cinture in organza, in seta o in pelle, come succede per gli abiti e le giacche. Fuori dagli schemi il cappotto in kidassia verde bosco, ironicamente rock. La pelliccia, lavorata come un velluto, ricopre i maxi colli o piccole bande di abiti.

Le gonne con lo sfondo piega “origami”, particolarità dello stilista, indossate con bluse in seta e nastri sul seno tono su tono o dai colori sgargianti suggeriscono uno stile raffinato e, per certi aspetti, retrò. Primeggiano le nuances acquarello, ma non mancano punte di fucsia e rosso. I colori si scompongono nella grafica del tessuto a grandi tessere irregolari del tailleur pantalone e della gonna. Le scarpe ribadiscono il contrasto degli abiti: dalle eleganti t-bar agli unkle boots che davanti sembrano candide bebè.

 

Lucrezia Brunello