Rochas

Mirco Andrea Zerini
1 marzo 2017

Alessandro Dell’Acqua vola a Parigi per presentare la collezione autunno-inverno 2017/2018 firmata Rochas portando in scena abiti dall’allure bon ton chic e una donna raffinata ed elegante.

Una serie di abiti da giorno in cromie pastello hanno animato il catwalk, caratterizzandosi per trasparenze caste, ruches, colletti e giochi di sovrapposizioni; in abbinamento, cappotti dal taglio ad A, pellicce voluminose chiuse in vita da fusciacche ton sur ton o capispalla con inserti patchwork in pelle.

La donna mostra il suo essere dolcemente snob grazie a scollature profonde sul retro degli abiti, rendendosi desiderabile e attraente, ma mantenendo inalterato il suo savoir faire.

A rendere più d’appeal la collezione le uscite finali – perfette per la sera – che si contraddistinguono per cascate infinite di frange shiny in tonalità metalliche come l’oro o tradizionali come il nero, che vanno ad aggiungersi alla palette, orientata su tonalità pastello come l’azzurro, il rosa pallido e il verde, su cromie terrose come il mattone e sul burgundy.

Gli accessori completano i look e si pongono in linea con la logomania imperversante: una maxi R in cristalli appare sulle micro bag in satin da portare a mano e sulle calzature – pumps e ballerine – con fiocchi e cinturini alla caviglia.

Dell’Acqua sorprende ancora una volta e adatta la collezione alle esigenze della sua clientela fidata, cercando di costruire capi che siano “amici delle donne”, proprio come ha affermato nel backstage.