Salvatore Ferragamo

Luca Antonio Dondi
27 settembre 2015

La collezione di Massimiliano Giornetti per la Maison di Salvatore Ferragamo si tinge di tonalità allegre e dettagli dinamici abbandonando, così, lo spirito della donna austera e bon ton a cui era solito riferirsi. Il focus della collezione sono una serie di lunghi abiti prendisole in cotone leggero, ornati da balze sul corpetto e rouches o plissè nella parte finale della gonna: presentati in nero, arancione e a righe multicolor, rivelano quell’allure ispanica implicita nella collezione. Bluse classiche o dalle maniche a palloncino e gonne in pelle o con inserti in pelliccia si alternano sulla passerella insieme ad abiti midi coperti da romantiche mantelle, annodate da un leggerissimo fiocco che si fa quasi cravatta. Preziose borse messenger in pitone o secchielli in cuoio accompagnano la collezione, seguiti da calzature intrecciate che rivisitano in chiave più glamour il concetto di sandalo gladiator. Nel complesso, quindi, una collezione fresca, romantica, piacevole e soprattutto nuova rispetto a come siamo abituati a definire e osservare lo stile Ferragamo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10