Simonetta Ravizza

Martina D'Amelio
18 settembre 2013

01

La primavera-estate 2014 di Simonetta Ravizza è un tripudio di materiali pregiati che impreziosiscono le linee minimali di capi easy to wear, per una donna femminile, disinvolta e luxury addicted.
La pelliccia si conferma ancora una volta come il punto di forza del brand, soprattutto nella sua alternativa veste estiva: il crop top di zibellino. La pelle e il camoscio intagliati a mo’ di pizzo diventano irresistibilmente chic, per giacchine e abiti smanicati lunghi fino ai piedi, dall’animo hippie.
Per le clienti più esigenti sfilano in passerella una rivisitazione della classica denim jacket in pezzi limitati e numerati – resa preziosa da colli in visone o cavallino – e una limited edition di Giuly Bag in coccodrillo, giocate su accostamenti di colori lucenti come il verde e il giallo fluo, il fucsia e il viola.
E poi il maculato, che ritorna ancora sulla scena: a detta della stilista, il vero protagonista della prossima primavera-estate, assieme al rosso corallo.

Martina D’Amelio

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8