Sonia Rykiel

Alberto Corrado
28 febbraio 2014

01

Sono indiscutibilmente le rose il fil rouge della passerella. Declinate sulle stampe all over, ricreate con abili jacquard giocati sull’effetto positivo/negativo sulla maglieria, ma anche fonte d’ispirazione per volumetrie e shapes di abiti che avvolgono la silhouette femminile.
La parola d’ordine è sovrapposizione. Fluida, morbida, mette in luce i diversi layer senza appesantire la figura. Si parte dal coprispalla minimal, per poi passare a micro maglieria dalle maniche extra long e maxi felpa smanicata, terminando poi con gonne che superano il ginocchio.
La formalità destrutturata trova il suo apice in passerella sugli outfit 100% knitwear. Raffinati e al tempo stesso rilassati, comfortable ma ricercati nei dettagli puntano sul dualismo cromatico del bianco e beige per un’eleganza senza confini né costrizioni.
Il viso delle donne è celato da un’eyewear dalle lenti decisamente dark, illuminate da frames dorate dalle forme a cerchio di dimensione over. A fasciare il collo del piede vertiginosi platform foderati in prezioso rettile danno uno slancio verticale agli outfit.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7