Advertisement

Sportmax

staff
21 settembre 2012

Si respira aria di rinnovamento e di modernità nella sfilata Primavera-Estate 2013 di Sportmax che si ispira ai giorni nostri e alle cose che ci circondano, il design prima di tutto. Largo alla tecnologia nel tweed rielaborato in versione più leggera. Dai tessuti viene emanata una luminosità riflessa sullo shantung e sugli inserti in plastica trasparente. Le gonne con linea ad A sono caratterizzate da piccoli spacchi creati dalle sovrapposizioni di strati. I mini abiti sono percorsi totalmente da una stampa a scacchiera o nel caso delle tinte unite ci sono zip e piccoli dettagli in metallo. Come soprabiti bomber in pelle, cappotti con maniche staccabili e corte giacchine. Righe nella maglieria a coste, bande colorate e check negli abiti, lavorazioni pied-de-poule al laser: l’attenzione per la grafica è massima. Per i colori bianco e nero in primis, con punte di rosso e verde accesi.

 

Lucrezia Brunello