Stella McCartney

Valentina Nuzzi
4 marzo 2013


Attitudine da tomboy e cura sartoriale impeccabile sulla passerella di Stella McCartney per il prossimo Autunno-Inverno. Dopo una iniziale carrellata di outfits gessati, iperfemminili nonostante i tagli austeri e tipicamente maschili, le linee si ammorbidiscono, lasciando spazio alla morbida maglieria che abbraccia la silhouette femminile e sfuma verso i toni più delicati di bianco e grigio. Le linee dei cappotti si fanno più tondeggianti e rilassate, mentre il tinta unita è spezzato dai capi realizzati in tartan, riproposto qui in differenti scale e colori. Altra fantasia peculiare in passerella è quella effetto stampa di giornale, che Stella presenta qui in chiave nostalgica ripensando ai poster tipicamente appiccicati in bilico nelle camerette dei teenagers. Non manca infine il côté romantico della collezione, abilmente manifestato attraverso gli inserti in pizzo sul fondo degli abiti in maglia, gli abiti stretti sul décolleté che lasciano nude le spalle, ed un mini dress con scollatura a cuore, intagliato in un tessuto da tailleur. Fil rouge della collezione, gli ankle boots con alto plateau e tacco effetto carrarmato, ancora una volta in bilico tra emancipata femminilità e avventurosa mascolinità.

Valentina Nuzzi